Filosomatica

Risvegliare la consapevolezza corporea
Attraverso il tocco , il respiro , l’ascolto profondo di ciò che accade .
Finalmente il corpo nel suo sentire ritrova il suo carattere sacro, il mistero della sua infinita complessità.
L’unione del Corpo e della mente Mente tornano alla loro origine  nella resa reciproca,

Filosomatica

A terra, in acqua, sul lettino
Per il tuo benessere psico – fisico

“ Il Corpo parla, la Parola ascolta ”

Il risveglio della consapevolezza corporea
per una nuova alleanza tra Corpo e Parola.
Finalmente il corpo nel suo sentire ritrova
il suo carattere sacro,
il mistero della sua infinita complessità.

Corpo e Mente
realizzano la loro integrazione e comunione naturale
nella resa reciproca,
così che possa essere unito
quello che mai avrebbe dovuto
essere separato (dualismo cartesiano).

Loperatore/counselor in Filosomatica, lavorando con attenzione aperta (open focus ), sviluppa una grande presenza nellessere nel qui e ora, che gli può permettere di liberare il respiro e sgombrare la mente da ogni intenzione terapeutica e da ogni pretesa di fare una diagnosi. Egli potenzia in tal modo in primo luogo la figura del Testimone amorevole che si colloca nella dolce attesa dellignoto, intesa come attitudine allascolto profondo, scevro da ogni giudizio, ma pieno di rispetto ed amore per quanto emerge di sé e dellAltro.

In tale contesto il Corpo ritrova il suo carattere sacro, il mistero della sua infinita complessità e la sua appartenenza di microcosmo al macrocosmo.

Il Corpo, nel suo sentire, si esprime in modo da poter essere ascoltato ed assunto ad un livello superiore di consapevolezza: la piena valorizzazione della pratica dei feed-back verbali sui vissuti esperienziali condivisi rappresenta l’ ottica centrale di questo nuovo approccio. Dopo aver contattato una nuova visione di noi stessi attraverso il lavoro corporeo in meditazione (comunicazione non verbale), la Filosomatica si propone di trasferirla sul piano della comunicazione verbale, affinché possa configurarsi nella nostra coscienza come traccia di una più ampia consapevolezza e luogo acquisito di nuove risorse.

Con l’ausilio del feed-back, il sentire del corpo non si esaurisce in se stesso, ma ci propizia il cambiamento della visione di noi stessi e del mondo

La Filosomatica® si propone in tal modo, quale counseling corporeo, come artefice di una nuova alleanza tra corpo e parola.

La mia tesi sulla Filosomatica :  clicca qui per leggere

Contributo di Rosalba Rizzitiello: clicca qui per leggere